martedì 14 febbraio 2017

Chiodi



Vulgato che all’oca
Romagnola difetti
soltanto la favella,
al cane parimenti
(zampetta nei villaggi
dalla casa all’osteria
e intralcia la scopa
d’assi quando esorta
il padrone alla cena),
ora reclusa Giunone
nelle teche e scaduta
l’egida sua, squagliasi
in bottaggio a Milano,
e quando malavvezzi
a mannaia l’aprono,
trovasi fra i piccoli
sassi nel trituratore
i chiodi arrugginiti,
mangiati nei cortili.

Share

venerdì 10 febbraio 2017

giovedì 9 febbraio 2017

Per A.S.



 
Quando, Alessandra,
lisce pelli calzavamo,
i flauti a due canne
leggeri zufolammo.
Carpofori umbonati,
i pupilli di Dioniso,
richiamano in Apollo
l'emofila arsura, nota,
dei bizzosi sovrumani,
ma imperò che non fummo
come Marsia scorticati,
deificati neppure,
incuoiati tornammo
alle dimore confinati,
all’imprendere i futuri
disposti dell’uomo.

lunedì 30 gennaio 2017

A Milo De Angelis


[leggi]


Scese Leonard Cohen                  
la genìa dei vaganti,                    
che in sandali e vele
coprì le estensioni;
oggi saettano gli avi,
in ispirito e segni
di luce, sulle fosse
oceaniche alti,
i recessi oscuri
e vaghi sorvolano.

***
Quando invitò l’amata,
a porgere in Oslo
la mano nell’aria
(s’avviava il tramonto.
l’Atlantico frammesso:
fondi, monti inabissati,
terremoti, parossismi
d’incogniti vulcani),
lui salda la impugnò
e la resse, pur lontani.

***

La presa, l’uno in corpo
e l’altra già composta
del sospiro, s’onorò
e d’allentare la stretta
egli forse vagliò mai:
e la seguì filtrando,
piano, mese a mese,
a traverso le maglie,
barriere fra i regni
ad arte mescidati,
eppure insolubili.

domenica 29 gennaio 2017

Percorsi PerVersi



Domani, 30/01/2017, alle ore 21:30, sarò ospite (con Wunderkammer, naturalmente) della trasmissione Percorsi PerVersi, in onda sui 107,6 di Radio Popolare (qui tutte le frequenze, ma potete ascoltare direttamente dal sito).
Al medesimo link verrà caricato il podcast, per chi non potesse seguire la diretta.
Ringrazio la preziosa Radio Pop, Paolo Massari e Claudio Agostoni.

Sostenete radio Popolare!

Share

martedì 17 gennaio 2017

Al fiume




Tondo lo scricciolo
caracolla lungo
i salici, gli olmi,
al fiume, che spogli  
protendono scuri,
adunchi, i ramacci
sull’acqua stordita,
grulla, d’inverno
la doma corrente
rivela il germano
reale, che imbocca
il flusso all’opposto:
a capo chino risale.

Share